Loading the content...
Navigation
Account

forniture

La tua cantina con

      la Cantinella Vini ...  

 

Carrello 0 items for 0,00 

Nessun prodotto nel carrello.

Tignanello Antinori

‹Ritorna alla pagina precedente
Descrizione

Descrizione

Tignanello è prodotto esclusivamente dall’omonimo vigneto che si trova su un terreno di 57 ettari esposto a sud-ovest, di origine calcarea con elementi tufacei, ad un’altezza tra i 350 e i 400 metri s.l.m. presso la Tenuta di Tignanello. E’ stato il primo Sangiovese ad essere affinato in barrique, il primo vino rosso moderno assemblato con varietà non tradizionali, quali il Cabernet, e tra i primi vini rossi nel Chianti a non usare uve bianche. Tignanello, in origine “Chianti Classico Riserva vigneto Tignanello” è stato vinificato per la prima volta da un unico vigneto con l’annata 1970, quando conteneva il 20% di Canaiolo e il 5% di Trebbiano e Malvasia, ed era affinato in piccole botti di rovere. Con l’annata 1971 è diventato vino da tavola di Toscana ed è stato chiamato Tignanello e con l’annata 1975 le uve bianche sono state totalmente eliminate. Dal 1982 la composizione è rimasta la stessa di quella attuale. Tignanello viene prodotto soltanto nelle annate migliori

Vinificazione
La stagione calda ed asciutta ha imposto una accuratissima selezione in tutti i momenti salienti del periodo vendemmiale; alla raccolta in vigneto è stato infatti fondamentale selezionare i grappoli, ponendo particolare attenzione all’esposizione e all’integrità degli acini. La vendemmia, esclusivamente condotta a mano, ha tenuto conto delle varietà, ma anche dell’esposizione e della diversa altitudine delle varie parcelle del vigneto di Tignanello; queste infatti sono state raccolte l’una separata dalle altre, in modo da poter condurre le fermentazioni in funzione delle peculiarità e delle diverse espressioni legate al terroir. Le uve quindi sono state diraspate e portate sui tavoli di selezione manuale; qui la cura del dettaglio è massima, l’obiettivo è quello di allontanare quella piccola percentuale di acini disidratati o leggermente surmaturi, in modo da condurre al serbatoio di vinificazione solo quelli perfettamente integri. Durante la fermentazione e la macerazione, nei serbatoi troncoconici, i mosti si sono trasformati lentamente in vino, con attenzione estrema alla freschezza dei profumi, all’estrazione del colore, alla gestione del tannino volta alla dolcezza e all’eleganza. Una volta separate bucce e vino, si è avviata la fermentazione malolattica che, in barriques, esalta la finezza e la piacevolezza del vino. E’ iniziato quindi il processo di invecchiamento durato circa 12-14 mesi, in fusti di rovere francese ed ungherese, in parte nuovi ed in parte da primo passaggio; durante questo periodo i diversi lotti, vinificati separatamente in base alla varietà e alle variabili viticole,  si elevano in legno, per poi essere assemblati pochi mesi prima dell’imbottigliamento.

Maggiori info

Informazioni aggiuntive

Peso 1.6 kg
Denominazione

Vitigni

, ,

Regioni

Returns & Delivery

Returns and Exchanges

There are a few important things to keep in mind when returning a product you purchased.You can return unwanted items by post within 7 working days of receipt of your goods.

  • You have 14 calendar days to return an item from the date you received it. 
  • Only items that have been purchased directly from Us.
  • Please ensure that the item you are returning is repackaged with all elements.

Ship your item back to Us

Firstly Print and return this Returns Form to:

30 South Park Avenue, San Francisco, CA 94108, USA
Please remember to ensure that the item you are returning is repackaged with all elements.


For more information, view our full Returns and Exchanges information.

Prodotti correlati

burlotto freisa Vedi

Langhe Freisa doc Burlotto

Denominazione: DOC Vitigno: 100% Freisa Regione: Piemonte Descrizione: Rubino brillante. Rose, viole, lamponi e liquirizia. Si abbina a carpaccio di Manzo con Porcini Crudi. Temperatura di servizio: 14°C.
Fuori stock bava pianoalto Vedi

Pianoalto Nizza Barbera d’Asti Superiore Docg Bava

Classificazione: DOCG Vitigno: 100% Barbera Regione: Piemonte Descrizione: La sua tinta è viola. Uno strato speziato che fodera un cuore polpante di frutto ribes carnoso e maturo. L'intensità dell'aroma, la sua nettezza enologica esecutiva, suadenza non sovratannica del suo incedere, altre riverberazioni qualitative di questo espressivo e maestoso vino.
18,50  Leggi tutto
barondipauli carano Vedi

Carano Baron di Pauli

Denominazione: IGT Vitigno: 100% Lagrein Regione: Trentino Alto Adige Descrizione: Granato scuro, fruttato e floreale con un soffio di cioccolato, pieno e corposo con tannino strutturato. Un vino nobile da assaporare e scoprire.. Temperatura di servizio: 16-18°C
22,00  19,80  Aggiungi al carrello
gatto grignolino Vedi

Grignolino d’Asti Montalto Gatto

Denominazione: DOC Vitigno: Grignolino Regione: Piemonte Gradi: 13° Descrizione:  Il Grignolino è uno dei grandi vini Piemontesi, molto delicato e capriccioso. Il simpatico nome "Grignolino" deriva da "Grignole" termine con cui vengono indicati in dialetto locale i vinaccioli da cui abbondano gli acini. Nel bicchiere si presenta color rosso tenue che con il tempo tende all'aranciato, bouquet fino , intenso ed etereo con note di rosa e ciliegia su sottofondo di pepe, piacevole al gusto, con tannini eleganti e un retrogusto asciutto e leggermente amarognolo. Si abbina ad ogni antipasto e in particolare a minestre e pollame. Temperatura di servizio: 15-17°C
burlotto dolcetto Vedi

Dolcetto d’Alba doc Burlotto

Denominazione: DOC Vitigno: 100% Dolcetto Regione: Piemonte Descrizione:La vinificazione prevede una fermentazione-macerazione di circa 7 giorni in tini di rovere francese, con rimontaggi e follature giornalieri. Controllo della temperatura per non oltrepassare i 27-28° Effettuata la fermentazione malolattica in acciaio il vino matura per alcuni mesi in botti di rovere di Slavonia e Allier da 35-50 ettolitri. Dopo l'imbottigliamento, normalmente effettuato in maggio, il vino si affina in cantina per un breve periodo.
burlotto barbera Vedi

Barbera d’Alba DOC Burlotto

Denominazione: DOC Vitigno: 100% Barbera Regione: Piemonte Descrizione: La vinificazione prevede una fermentazione-macerazione di circa 10 giorni in tini di rovere francese, con rimontaggi e follature giornalieri. Controllo della temperatura nel caso di eccessivi rialzi. Effettuata la fermentazione malolattica in acciaio il vino matura per otto, nove mesi in botti di rovere di Slavonia e Allier da 35-50 ettolitri. Dopo l'imbottigliamento, normalmente effettuato in agosto, il vino si affina in cantina per alcuni mesi..
gatto monferrato Vedi

Barbera del Monferrato Gatto

Vitigno: Barbera Regione: Piemonte Gradi: 14,5° Descrizione: Ricco di profumi fruttati, dal colore rosso rubino con ampie sfumature violacee, dal sapore morbido di grande freschezza e vivacità.
cadelbosco pinero Vedi

Pinéro 2003 Ca’ del Bosco

Denominazione: Pinot Nero del Sebino Igt Vitigno: Pinot Nero 100%. Provenienti da 10 vigne. Regione: Lombardia Gradi: 13,5% Descrizione: Sfida. Il Pinot nero è croce e delizia dei più grandi viticoltori del mondo: vitigno difficile da coltivare, ha bisogno di cure particolari, un'opera rara che riesce a esprimersi in tutta la sua grandezza solo in alcuni ambienti e in alcune annate. Ca' del Bosco ha raccolto la sfida e fin dal 1983 produce questo Pinot nero di valore mondiale, sintesi della straordinaria vocazione del terroir. Il risultato è un vino assolutamente tipico e seducente, dal caratteristico profumo, che richiama piccoli frutti come il ribes, il mirtillo, la mora e il lampone. Un sapore morbido, elegante e complesso, di straordinaria persistenza.  
gatto ruche Vedi

Ruchè di Castagnole M.to docg Caresana Gatto

Denominazione: DOC Vitigno: Ruchè 100% o con il 10% di Barbera o Brachetto Regione: Piemonte Gradi: 15° Descrizione:  colore rosso intenso con sfumature porpora. Bouquet fine, persistente, aromatico con piacevoli sentori di frutta sciroppata, more e con un sapore morbido e vellutato, leggermente tannico con un retrogusto di ciliegia appassita. Si consiglia di stappare la bottiglia alcune ore prima di servire. Temperatura di servizio: 18-20°C
burlotto pelaverga Vedi

Verduno Pelaverga doc Comm. G.B. Burlotto 2018

Verduno Pelaverga é Verduno. Un piccolo paese di cinquecento anime, incastonato su un bricco, a pochi ma lunghissimi chilometri da Alba. Per un vino che nasce, esclusivamente su queste colline, in un numero limitato di bottiglie, da pochi produttori che si contano sulle dita di due mani. Tra questi l’Azienda Commendator G.B. Burlotto che, da cinque generazioni, vive e coltiva queste terre. Denominazione: DOC Vitigno: 100% Pelaverga Regione: Piemonte Descrizione: La vinificazione prevede una fermentazione-macerazione di circa 7 giorni in tini di rovere francese, con rimontaggi e follature giornalieri. Controllo della temperatura per non oltrepassare i 27-28° Effettuata la fermentazione malolattica in acciaio il vino matura 3 mesi in botti di rovere di Slavonia e Allier da 35-50 ettolitri ed altri 2 mesi in acciaio. Dopo l'imbottigliamento, normalmente effettuato nella primavera successiva alla vendemmia il vino si affina in bottiglia per altri 2 mesi.
Ritorna su