Loading the content...
Navigation
Account

forniture

La tua cantina con

      la Cantinella Vini ...  

 

Carrello 0 items for 0,00 

Nessun prodotto nel carrello.

Barolo 2012 DOCG Ceretto

‹Ritorna alla pagina precedente
Descrizione

Descrizione

Barolo Ceretto

Con l’annata 2010 di Barolo e 2011 di Barbaresco, i nomi sulle relative etichette di Zonchera e Asij saranno semplificati in Barolo Ceretto e Barbaresco Ceretto.

Negli anni’60, Zonchera e Asij nascevano come i primi Barolo e Barbaresco di casa Ceretto, dalle vigne Zonchetta di La Morra, sotto le Brunate e Asili di Barbaresco. Sono state fino agli anni 70 le nostre massime etichette, fino a quando iniziammo ad investire sui grandi cru ed ad acquistare i primi ettari. Da qui, per affetto, si è scelto di tenerne la produzione ma separata. Zonchera e Asij sono quindi diventati i secondi vini dei nostri più blasonati Barolo e Barbaresco. La loro vinificazione si è sempre compiuta nella cantina di Alba e così l’invecchiamento, le uve poi erano originarie di diverse vigne non da singoli appezzamenti. Vini classici, intesi come all’inizio del secolo scorso quando il concetto di cru era totalmente ignorato dai nostri viticultori.

 

Maggiori info

Informazioni aggiuntive

Peso 1.6 kg
Denominazione

Vitigni

Regioni

Gradi

Returns & Delivery

Returns and Exchanges

There are a few important things to keep in mind when returning a product you purchased.You can return unwanted items by post within 7 working days of receipt of your goods.

  • You have 14 calendar days to return an item from the date you received it. 
  • Only items that have been purchased directly from Us.
  • Please ensure that the item you are returning is repackaged with all elements.

Ship your item back to Us

Firstly Print and return this Returns Form to:

30 South Park Avenue, San Francisco, CA 94108, USA
Please remember to ensure that the item you are returning is repackaged with all elements.


For more information, view our full Returns and Exchanges information.

Prodotti correlati

gatto barberasuperiore Vedi

Barbera d’Asti Superiore Iolanda Gatto

Denominazione: DOCG Vitigno: Barbera Regione: Piemonte Gradi: 14,5° Descrizione:  La Barbera d'Asti Superiore "Iolanda¨ è ottenuta da un'accurata selezione di uve Barbera nel vigneto Serra, coltivato con rese molto esigue nel comune di Montemagno. La fermentazione a temperatura controllata e l'affinamento in piccole botti (tonneau 500 litri) di rovere francese donano a questo vino una grande personalità  e complessità. Si evidenziano al naso una ricchezza di frutta matura con note di spezie e toni dolci di vaniglia, tabacco e ciliegia. Per la sua spiccata eleganza in bocca emergono l'armonia e la piacevolezza di cacao che si sposano molto bene con i frutti rossi tipici della Barbera. Un vino molto interessante e di grande successo, ideale per accompagnare piatti a base di carni bianche o rosse e formaggi di media stagionatura. Stappare la bottiglia alcune ore prima del consumo e servire ad una temperatura di 18°- 20° C.
Vedi

Barbaresco DOCG Ceretto 2013

Classificazione: DOCG Vitigno: 100% Nebbiolo Regione: Piemonte Descrizione: all'olfatto si avverte una buona intensità e persistenza con sentori di fiori appassiti. Al gusto, è armonico con una buona acidità. Ottimale il consumo in tutte le annate fra i 4 e 10 anni; anche fino a 15/20, nei millesimi eccellenti.
36,84  34,95  Aggiungi al carrello
burlotto pelaverga Vedi

Verduno Pelaverga doc Comm. G.B. Burlotto 2018

Verduno Pelaverga é Verduno. Un piccolo paese di cinquecento anime, incastonato su un bricco, a pochi ma lunghissimi chilometri da Alba. Per un vino che nasce, esclusivamente su queste colline, in un numero limitato di bottiglie, da pochi produttori che si contano sulle dita di due mani. Tra questi l’Azienda Commendator G.B. Burlotto che, da cinque generazioni, vive e coltiva queste terre. Denominazione: DOC Vitigno: 100% Pelaverga Regione: Piemonte Descrizione: La vinificazione prevede una fermentazione-macerazione di circa 7 giorni in tini di rovere francese, con rimontaggi e follature giornalieri. Controllo della temperatura per non oltrepassare i 27-28° Effettuata la fermentazione malolattica in acciaio il vino matura 3 mesi in botti di rovere di Slavonia e Allier da 35-50 ettolitri ed altri 2 mesi in acciaio. Dopo l'imbottigliamento, normalmente effettuato nella primavera successiva alla vendemmia il vino si affina in bottiglia per altri 2 mesi.
antinori badiapassignano Vedi

Badia a Passignano Antinori 2006

Anno: 2006 Classificazione: Chianti Classico DOCG Riserva Vitigno:100% Sangiovese Regione: Toscana Gradi: 13,5% Descrizione: Vino rosso di grande impatto con un colore vivo di intensa tonalità. Al naso è ricco e concentrato con un aroma fruttato ben conservato nell'intensità e nella dolcezza, dove si sente il contatto con il legno equilibrato e ben dosato. In bocca è avvolgente, morbido e rotondo con un tannino presente ma setoso. La caratteristica struttura acidica fa del Badia a Passignano 2006 un vino piacevole e di indubbia longevità, adatto ad una lunga permanenza in bottiglia.

Barolo Acclivi docg Burlotto

Denominazione: DOCG Vitigno: 100% Nebbiolo Regione: Piemonte Descrizione: La vinificazione prevede una fermentazione-macerazione di 15 giorni in tini di rovere francese, con rimontaggi e follature giornalieri. Controllo della temperatura nel caso di eccessivi rialzi. Effettuata la fermentazione malolattica in acciaio il vino si affina per due anni e mezzo in botti di rovere di Slavonia e Allier da 35-50 ettolitri.
43,99  Leggi tutto
cadelbosco carmenero Vedi

Carmenero Ca’ del Bosco

Denominazione: Vino da tavola rosso Vitigno:  Carménère 100%. Regione: Lombardia Descrizione: Provocazione. Ma anche rivelazione. La storia viene ironicamente ben raffigurata sull'etichetta da un lupo con la pelle di agnello. Il Carmenére è un vitigno originario del bordolese, confuso per lungo tempo con il Cabernet franc. Pur avendo dei tratti organolettici in comune, è un vitigno assai diverso: molto più intenso e speziato. Ca' del Bosco ha conferito nel 1996 l'incarico alla Facoltà di Agraria dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza di svelarne l'esistenza, l'origine e l'identità. Il Carmenero si contraddistingue per il colore molto intenso e cupo, per quel suo aroma potente e speziato, per il gusto pieno, ricco ed originale.  
39,99  37,99  Aggiungi al carrello
gatto grignolino Vedi

Grignolino d’Asti Montalto Gatto

Denominazione: DOC Vitigno: Grignolino Regione: Piemonte Gradi: 13° Descrizione:  Il Grignolino è uno dei grandi vini Piemontesi, molto delicato e capriccioso. Il simpatico nome "Grignolino" deriva da "Grignole" termine con cui vengono indicati in dialetto locale i vinaccioli da cui abbondano gli acini. Nel bicchiere si presenta color rosso tenue che con il tempo tende all'aranciato, bouquet fino , intenso ed etereo con note di rosa e ciliegia su sottofondo di pepe, piacevole al gusto, con tannini eleganti e un retrogusto asciutto e leggermente amarognolo. Si abbina ad ogni antipasto e in particolare a minestre e pollame. Temperatura di servizio: 15-17°C

Libera Barbera d’Asti Bava

Classificazione: DOCG Vitigno: Barbera Regione: Piemonte Descrizione: Il colore è rosso rubino intenso, il profumo è fragrante con note di prugna selvatica, confettura di amarene, pepe. In bocca è secco ma avvolgente con sentori dolci di frutta rossa; di giusto tenore alcolico ha una morbidezza sorprendente grazie alla contenuta acidità.
10,99  Leggi tutto
ceretto barbera piana Vedi

Barbera D’Alba DOC 2016 Ceretto

Classificazione: DOC Vitigno: 100% Barbera Regione: Piemonte Descrizione: il colore rosso rubino con l'invecchiamento assume eleganti riflessi granata; al naso il caratteristico profumo vinoso è accompagnato da note di frutta più matura. Nerbo e stoffa fitta fanno risaltare un bel corpo. Un vino verace, piacevole con la fragranza della classica Barbera piemontese.
ceretto rossana Vedi

Dolcetto D’Alba 2017 DOC Ceretto

Classificazione: DOC Vitigno: 100% Dolcetto Regione: Piemonte Descrizione: di colore rosso rubino, ha un profumo delicatamente vinoso, ricco di sentori di fiori e frutta. Sapore asciutto, sottolineato da un lieve ammandorlato, tipico della varietà. Ottimo per le portate di apertura di un pranzo, specie con i piatti della tradizione langarola.
Ritorna su